LA CARTA TERMICA

La sua storia, la sua composizione, la sua funzione e cosa riserva il futuro.

INTRODUZIONE

  • Perché esiste e cos’è la carta termica;
  • Come funziona la carta termica;
  • I Bisfenoli: scienza. BPA, BPS, PF;
  • I Bisfenoli: normativa europea;
  • Lo spessore delle carte per sistemi POS: i perché della 48 g/mq;
  • Carte BPA, BPA Free e PF: mercato e prezzi;
  • Il futuro: cosa ci aspetta?

Se desideri metterti in contatto con noi senza voler perdere tempo, contattaci subito.

CONTATTACI

PERCHÉ ESISTE LA CARTA TERMICA?

La creazione della carta termica si colloca verso il 1950, durante la Guerra Fredda. Essa fu creata principalmente per uno scopo puramente militare, legato principalmente alla Marina Militare e ai Sommergibili. Di fatto inviare istruzioni durante operazioni militari con delle stampanti ad Aghi era un enorme problema, poichè esse facevano troppo rumore. Pertanto facendo troppo rumore un sottomarino veniva individuato e affondato.

La Carta Termica è di fatto una soluzione estremamente silenziosa al problema dei messaggi su telescrivente dei sottomarini, per la ricezione degli ordini scritti dall’Alto Comando. Tale traguardo ha permesso perlustrazioni più profonde e operazioni più sicure in zone ad alto rischio.

Solo verso la fine de 1970 la Carta Termica è stata ripresa da alcune aziende giapponesi per essere impiegata per usi civili (fax). Oggi le sue applicazioni sono moltissime e quasi tutte per produrre ricevute di transazioni economiche

COS’É LA CARTA TERMICA?

La carta termica è un particolare tipo di carta destinata alla stampa, ma in tirature ridotte. I fogli, all’occhio semilucidi dal lato superiore (dove vi sono le potenziali immagini), sono ricoperti da un’emulsione formata dal colorante e da un agente chimico reattivo. Quando si procede alla stampa, la testina della stampante viene surriscaldata, e sfiorando il foglio fa avvenire la reazione tra il colorante e il reattivo, generando così l’immagine desiderata.

Largamente utilizzata negli anni come supporto di stampa ai Fax, adesso la carta termica trova il suo uso principale nelle applicazioni dei registratori di cassa, come supporto cartaceo per la stampa degli scontrini.

COME FUNZIONA LA CARTA TERMICA

Il firmware della testina scalda le zone giuste per creare un’immagine. Il calore “rompe” le microcapsule d’inchiostro contenute nella carta e l’immagine  viene così rivelata. Il trascinamento porta il foglio verso la taglierina, completando così l’uso e funzione principale della Carta Termica.

I BISFENOLI

I Bisfenoli sono un gruppo di composti organici con due gruppi funzionali di idrossifenile. La maggioranza di questi composti hanno una struttura base composta da difenilmetano. Eccezione a ciò vi sono i Bisfenoli S, P e M. IL Bisfenolo A è un composto rappresentativo di questa famiglia, tanto da essere chiamato spesso semplicemente bisfenolo.

Infatti quest’ultimo viene principalmente usato per produrre plastica, policarbonati e resine possidiche, ed è apprezzato per le sue capacità di durezza e resistenza. Di fatto non è ammessa l’immissione sul mercato di BPA nella carta termica in concentrazione uguale o superiore allo 0,02% in peso dopo il 2 gennaio 2020 come da estratto da Reg. Comm. Europea in G.U.U.E. 2016:2235 del 12.12.2016.

Il BPS invece, è spesso impiegato per consentire la rapida asciugatura delle resine epossidiche.

PERCHÈ PASSARE ALLA 48G/MQ?

Rotomar rivoluziona e aumenta la qualità dei suoi prodotti, ciò ha portato alla decisione di passare alla carta 48 G. Da parte dell’azienda è stata una decisione ponderata e importante. In parità di metri e altri fattori, i motivi per passare alla 48 G sono i seguenti:

  • Stessa resa della carta 55 g/mq;
  • Riduzione dell’impatto ambientale grazie al minor uso di cellulosa in produzione;
  • Riduzione dei costi di acquisto, -5% a parità di metri;
  • Riduzione di peso e volume, con miglior stoccaggio del prodotto e abbattimento dei costi dei trasporti;
  • Aumento della competitività del cliente finale.

In questi tempi in cui l’ecologia è importante, Rotomar è all’avanguardia con il Know How e le Tecnologie ECO.

Il pregio dei rotoli da 90 metri sono:

  • Stessa resa della carta 55 g/mq;
  • Riduzione dell’impatto ambientale grazie al minor uso di cellulosa in produzione;
  • Riduzione dei costi di acquisto, -5% a parità di metri;
  • Riduciamo i costi della logistica con 10m in più di carta a parità di diametro;
  • Meno rotoli, vuol dire meno costi per l’utente finale;
  • Riduzione di peso e volume, con miglior stoccaggio del prodotto e abbattimento dei costi dei trasporti;
  • Aumento della competitività del cliente finale.

CARTE BPA, BPA-FREE/BPS, PF
QUALI SONO LE DIFFERENZE?

  • Nessuna apparenza esterna;
  • Nessuna differenza in termini di tatto e olfatto;
  • Stessa stampabilità(personalizzazioni con logo/web cliente o altro);
  • Stesse funzionalità in qualunque stampante termica;
  • Impatto sull’uomo ridotto o nullo (secondo le ricerche attuali, per le PF);
  • Impatto sull’ambiente significativo (non riciclabile per le BPA non Free)*;
  • Impatto economico: importante oggi ma trascurabile nel medio periodo (i costi scendono con i volumi);

*= le carte PF sono usate in progetti OK-Compost  (ad esempio le etichette ortofrutta di Esselunga)

IL FUTURO DELLA CARTA TERMICA

Progressiva riduzione dei costi di acquisto in base all’aumento dei volumi. Ulteriore riduzione dello spessore delle carte è in atto in Europa già adesso si sta iniziando a diffondere sempre più la carta da 44 g/mq. Negli Stati Uniti si utilizza già da qualche tempo la carta da 40 g/mq.

In Italia dobbiamo ancora superare le ritrosie e i dubbi di funzionalità. Evoluzione della tecnologia verso la digitalizzazione.

LE NOSTRE CERTIFICAZIONI

ASSISTENZA

Sei già nostro cliente e necessiti di assistenza per un prodotto che hai comperato, o vuoi sapere riguardo alla spedizione dei prodotti comprati? Scrivici subito nel form accanto, oppure contattaci al seguente indirizzo.
Ordini e Spedizioni: info@rotomarsrl.net

LE NOSTRE CERTIFICAZIONI

SCOPRI DI PIÙ

COME CONSERVARE LA CARTA TERMICA

SCOPRI DI PIÙ

MODULO ASSISTENZA

MODULO ASSISTENZA

TELEFONO UFFICIO

EMAIL INFORMAZIONI

ORARI DI UFFICIO

Dalle 8:30 del mattino alle 12:30, il pomeriggio dalle 13:30 alle 17:30

TELEFONO UFFICIO

EMAIL INFORMAZIONI

ORARI DI UFFICIO

Dalle 8:30 del mattino alle 12:30, il pomeriggio dalle 13:30 alle 17:30